The Last Jedi in Battlefront II

Le forze della Resistenza si lanciano in battaglia pilotando agili ski speeder contro le massicce armate e i colossali camminatori AT-M6 del Primo Ordine. Abbandonata la corazza da assaltatore, l’eroico Finn scende in campo contro il suo ex comandante, il Capitano Phasma dall’inconfondibile corazza cromata. Phasma non intende limitarsi a guidare i suoi soldati in battaglia: vuole condurli alla vittoria. L’assalto su Crait è iniziato in Star Wars Battlefront II con l’inizio della stagione Gli Ultimi Jedi, gratis per tutti i giocatori.

Attenzione agli Spoiler, perchè in questo aggiornamento si potranno affrontare le battaglie ispirate di Star WarsGli Ultimi Jedi, come Assalto galattico su Crait e Assalto caccia stellari sopra D’Qar. In più, ci aspetta un nuovo caccia stellare eroico in modalità Assalto caccia stellari: l’Ala-A RZ-2 di Tallie Lintra oltre all’ormai leggendario Ala-X T-70 di Poe Dameron, con una nuova abilità per Assalto caccia stellari ispirata alle prodezze di questo asso della Resistenza ne Gli Ultimi Jedi.
La storia inizia durante disfatta di Endor, e prosegue durante l’evacuazione frettolosa del pianeta Vardos, durante la quale Iden e Del Meeko, un suo compagno, si convincono a lasciare le file imperiali, guadagnandosi la fiducia dei ribelli, nelle figure di Lando Calrissian, e della stessa Leila, e tradendo un loro compagno. Infatti Gideon Hask, il terzo membro della squadra, rimane fedele agli ideali imperiali. Si assiste battaglia di Jakku, dove sia Lui che Iden si comportano da eroi tra le file della resistenza, e Del inizia a credere alla forza, dopo aver incontrato casualmente Luke Skywalker sul pianeta Pillio prima di far sparire le sue tracce. Poi, molti anni dopo, il primo ordine riesce a tracciare Del su Pillio, e lo cattura. L’ex incursore imperiale  non riesce a resistere ai poteri mentali di Kylo Ren, il quale sta cercando le tracce per raggiungere Lor San Tekka, l’unico che conosce il luogo dove si è volontariamente esiliato Luke, dando inizio alla trama del settimo episodio.
Al vostro prossimo accesso al gioco troverete anche Finn e il Capitano Phasma sul fronte della battaglia. Chiunque giocherà durante la stagione potrà sbloccare questi due personaggi senza spendere crediti. Se non l’avete fatto, sarà anche chiesto di scegliere una fazione con cui schierarti, decisione strettamente legata alle nuove sfide ricorrenti che premieranno i giocatori sia a livello individuale, sia a livello di fazione. 

 

Nel nuovo DLC Resurrection si aggiungono ulteriori parti di trama. Mentre Kylo Ren si reca alle coordinate appena raccolte, appare Hask, il suo vecchio compagno rimasto fedele all’impero, che lo uccide sul posto. Quindi inizia a cercare Iden per finire la sua vendetta. Inizia cosi una fitta trama che sconvolge la nuova vita pacifica di Iden e della sua famiglia. Infatti si scopre che Iden e Del hanno avuto una figlia, cresciuta con le storie eroiche delle battaglie tra impero e resistenza. La sua vita scorre pacifica, ignara del fatto che il Primo Ordine metterà nuovamente a ferro e fuoco la galassia. Hask infatti si dimostrerà un nemico molto agguerrito, arrabbiato dopo anni di clandestinità, ed adesso al comando di truppe del Primo Ordine.

Inoltre, nel DLC sarà resa disponibile una mappa di gioco derivata da Episodio VIII: La battaglia su Crait, dove sarà possibile giocare due personaggi speciali: Finn e Phasma. Nel videogioco Finn sarà principalmente un leader, capace di dare una serie di vantaggi a chi combatte con lui, mentre Phasma sarà un inarrestabile arma da guerra corazzata. Non mancheranno i giganteschi AT-M6, i nuovi camminatori del Primo Ordine, molto più grandi corazzati e minacciosi rispetto ai vecchi AT-AT imperiali, mentre i ribelli avranno accesso agli “Ski speeders”. Quali retroscena dell’universo di Guerre Stellari svelerà il nuovo DLC? Dovremo finire la campagna per scoprirlo. La buona notizia è che sarà scaricabile gratuitamente per tutti i giocatori già in possesso di una copia di StarWars Battlefront II.

Gianluca Falletta

About Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, presidente di Satyrnet, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 15 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Il portale www.satyrnet.it e la sua vastassima community online sono tutt'ora uno dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ora collabora con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics e Napoli Comicon. Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events, una delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha participato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World e Luneur Park cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.

View all posts by Gianluca Falletta →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *