Domhnall Gleeson appoggia i momenti comici di Star Wars TLJ

Star Wars: Gli ultimi Jedi, in barba alle critiche dei fan, ha fatto ben presso incassi miliardari ai botteghini,  ponendosi in breve tempo ai primi posti nel 2017 negli Stati Uniti. Come detto, uno degli elementi che ha creato polemiche e scompensi, seguiti da grandi discussioni tra gli appassionati è stato l’inserimento, fin dalle prime scene, di qualche battuta leggera, che secondo il modesto parere degli appassionati, stonava col resto della pellicola.

Domhnall Gleeson, che comunque ci tiene ancora al proprio posto di lavoro, interprete del Generale Hux, ha difeso le scelte di Rian Johnson e durante il podcast Happy Sad Confused ha dichiarato: “Se ti aspetti il film in un determinato modo e poi alla fine non è così, sarai deluso. Non si può decidere di non essere delusi. Se uno ci rimane male, è così. Secondo me però è stato meglio cambiare un po’ le cose, piuttosto che rimanere sullo stesso tono per tutto il tempo. Rian ha avuto grande rispetto per tutto ciò che c’è stato prima ma ha anche fatto in modo di rendere suo il film. Per un regista come lui, sarebbe stato assurdo non farlo.”

Le scelte di Johnson sono piaciute anche alla produzione, tanto da commissionargli una nuova trilogia di Star Wars, mentre i fan, stanno ancora a discutere. La storia sarà completamente nuova, ambientata in una galassia diversa e con personaggi originali, come protagonisti. La data del nuovo progetto è al momento ignota, ma sappiamo che il filmmaker sarà affiancato dal produttore Ram Bergman e Kathleen Kennedy.

Maria Merola

About Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay etutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

View all posts by Maria Merola →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *