La maledizione di Han Solo: a Star Wars Story

000

Han Solo: a Star Wars Story sembra proprio essere nato sotto  una cattiva stella. Prima il licenziamento dei registi Phil Lord e Chirs Miller sostituiti da Ron Howard e l’editor Chris Dickens rimpiazzato da  Pietro Scalia,  collaboratore di Ridley Scott. Ora pare che Lucasfilm non sia soddisfatta del protagonista, l’attore Alden Ehrenreich scelto tra più di cento candidati.Va bene il cognome impronunciabile, ma dopo un casting con quei numeri trovarsi quasi a fine girato con un attore che non piace e per di più il protagonista, nemmeno un tizio qualsiasi che passa, è dura da mandare giù sia per i fan sia per la produzione stessa.

La notizia è stata rilasciata dal The Hollywood Reporter e confermata da vari media americani, pare inoltre che Lucasfilm abbia optato per l’affiancamento di un coach nella recitazione. Difficilmente Alden Ehrenreich riuscirà a eguagliare il mito Harrison Ford ma si spera di giungere a risultati quantomeno accettabili.

Maria Merola

About Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay etutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

View all posts by Maria Merola →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *