La sorte di Snoke si conosce dal romanzo

Star Wars: Gli ultimi Jedi si è chiuso con la morte di Snoke, senza però rivelare alcun dettaglio su chi fosse e da dove venisse, il Leader Supremo, nessun dettaglio infatti è stato rivelato, è stato semplicemente tolto di scena senza troppi problemi. Per chi vuol saperne di più, e sono in molti, ma per le risposte e le informazioni relative arrivano dal romanzo in arrivo negli States, così come accadrà per molti degli interrogativi rimasti tali, dopo la visione del film.

Si avranno informazioni sul Primo Ordine, che deriverebbe direttamente dall’Impero, nascendo come una riorganizzazione voluta da Palpatine in caso morte. L’imperatore avrebbe egli stesso avvertito la presenza di Snoke che avrebbe scoperto molto sulla Forza nelle Regioni Ignote, dove vennero costruite molte delle astronavi e armi utilizzate dal Primo Ordine.

Snoke avrebbe salvato, grazie alle sue abilità, il Primo Ordine dai nemici, diventando poi appunto il leader, non lesinandosi dallo sterminare  Gallius Rax, Rae Sloane, Ormes Apolin e Brendol Hux e risparmiando solo Armitage Hux (il Generale Hux), perché utile ai suoi scopi.

Luke Skywalker ebbe una breve “connessione” con Snoke tramite la Forza, ma non si sa nulla se sapesse o meno le sue intenzioni.

Si scopre anche che Snoke stava pianificando, tra le altre, anche l’uccisione di Kylo Ren, perché troppo instabile.

Maria Merola

About Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay etutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

View all posts by Maria Merola →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *