Le iniziative Star Wars a Cartoomics 2018

Come ogni anno, Rebel Legion Italian Base e 501st Italica Garrison, la Galactic Academy Varykino Campus (che accoglie i ragazzi che non hanno ancora compiuto la maggiore età)insieme a Saber Guild (Roma e Trento) e Italian Stronghold Mandalorian Mercs, in collaborazione con l’Associazione Culturale Galaxy, parteciperanno alla fiera del fumetto Cartoomics, dal 9 all’11 marzo presso Fiera Milano Rho.

Quest’anno, però, l’Area Fantascienza, in occasione del suo venticinquennale si ingrandisce, quindi tutte le associazioni legate al mondo della fantascienza, da Star Wars a Star Trek, fino a Stargate Fanclub Italia e  Doctor Who etc. si sposteranno nel padiglione 12. Quest’anno il padrone di casa sarà il poderoso Jabba The Hutt che, riprodotto in scala 1:1, contornato dai suoi fedeli servitori (compreso il musicista Max Rebo), assisterà compiaciuto dal suo trono alle numerose iniziative che animeranno lo stand durante i tre giorni di fiera. Come di consueto l’area Star Wars sarà animata soprattutto dai numerosi figuranti in costume appartenenti ai tre gruppi: dagli Stormtrooper ai Jedi, dalla principessa Leia alla prode Rey, da Darth Vader a Kylo Ren, dai piloti X-Wing ai Tie Pilot e tanti altri ancora! Saranno più di 100 i figuranti che si alterneranno durante i tre giorni, alcuni provenienti anche dalle “basi” estere austriaca, ungherese, svizzera e monegasca. Saranno inoltre presenti i piccoli cadetti della Galactic Academy Varikyno, l’accademia di costumers dedicata ai minori di 18 anni.

– La mostra “Force Journey” propone un viaggio alla scoperta dalla Forza tra prop scenografici, costumi e leggende nel visionario mondo di Star Wars. La mostra, attraverso pannelli, repliche di oggetti di scena e di costumi, porta il visitatore alla scoperta del significato della Forza che rende potenti Jedi (i cavalieri del cosiddetto Lato Chiaro) e Sith (i perfidi Signori del Lato Oscuro). Saranno esposte fedeli repliche di else di spade laser: da quella di Obi-Wan Kenobi a quella del grande maestro Luke Skywalker, fino a quella di Darth Vader o quella ricurva del perfido Conte Dooku, perché ogni cavaliere si costruisce da solo la propria spada al fine di terminare il proprio apprendimento nella Forza, quindi ogni elsa è diversa una dall’altra sia per forma che per colore della “lama”. Tra i costumi di scena saranno esposti l’armatura di Darth Vader, Signore Oscuro dei Sith, simbolo di tutta la saga, l’abito del temibile Darth Maul, oppure il classico abito Jedi. Scoprirete quanto il loro abbigliamento si rifaccia a quello degli antichi samurai giapponesi e di alcune comunità monastiche occidentali. Insomma, un viaggio nella “galassia lontana lontana”, tra Bene e Male, per scoprire tutti i segreti di quella Forza straordinaria che Obi-Wan così descrive in Episodio IV: «La Forza è quella che dà ai Jedi la possanza, è un campo energetico creato da tutte le cose viventi. Ti circonda, ci penetra, mantiene unita tutta la galassia»

– La prima Escape Room dedicata alla saga creata da George Lucas dove il pubblico di Cartoomics potrà imparare che scappare dalla Morte Nera prima di vederla esplodere non è stato un gioco da ragazzi… Ogni appassionato di Star Wars può mettere alla prova coraggio e conoscenza della saga cercando di uscire “vivo” dalla escape room partecipando a una indagine delle truppe Imperiali sul pianeta Tatooine: solo risolvendo enigmi e rispondendo a domande si potrà accedere al codice segreto che consentirà l’apertura della porta. In palio a tutti coloro che riusciranno nell’impresa una “medaglia” davvero speciale.

Inoltre sono o numerose le animazioni che si alterneranno da venerdì alla domenica presso l’Area Star Wars a cura delle associazioni presenti. Il Tempio Jedi e Saber Guild si incontreranno nell’arena nominata “Jedi Academy” per interagire con i più piccoli ma gli adulti insegnando tutti i segreti della disciplina di combattimento con la spada laser grazie anche a un divertente gioco legato all’uso della Forza. Numerose saranno anche i momenti “scenici” con la riproduzione in loco dei momenti più avvincenti della saga recitati e inscenati dai figuranti.  Chi patteggia per la Ribellione non deve perdersi la suggestiva “Scorta a Leia”, quando il popolo ribelle farà da scorta a una parata che vedrà protagoniste tutte le figuranti che impersonano le varie versioni di Leia, da Ep IV a ep. VIII. Sarà sempre possibile partecipare a veri e propri “poligoni di tiro” in cui diventare migliori degli stormtrooper colpendo i Sandcrawler dei Jawa o cimentandosi con i Laser-Tag. Naturalmente tutti i figuranti delle associazioni ufficialmente riconosciute dalla LucasFilm sono a disposizione degli ospiti della manifestazione per una foto ricordo nell’apposito punto di photo shooting. Non dimentichiamo i due eventi speciali: il primo raduno italiano delle Pricipesse Leia in versione Slave (Episodio VI) in collaborazione con Satyrnet.it e l’ormai consueto e tanto atteso mash-up horror/stellare insieme alla Umbrella Italian Division

PROGRAMMA AREA STAR WARS CARTOOMICS 2018

VENERDI’ 09 MARZO:

Ore 10:00 – 19:00 Jedi Path: il Tempio Jedi della Rebel Legion Italian Base e Saber Guild si incontreranno nell’arena nominata “Jedi Academy” per interagire con il pubblico dei più piccoli ma anche degli adulti. Si inizierà dal “Jedi Path”, un jedi training avvincente composto da una parte di insegnamento all’uso della spada laser e da un momento di “gioco” legato all’uso della Forza.

SABATO 10 MARZO:

Ore 10:00 – 12:00 Nuova sessione del Jedi Path

Ore 12.00  Battle of the heroes: presso l’arena condivisa tra Rebel Legion e Saber Guild ci sarà una esibizione che vedrà coinvolti Anakin Skywalker e Obi-Wan, che rappresenteranno il duello avvenuto sul pianeta Mustafar. L’esibizione avrà una durata di circa 30 minuti. Uno spettacolare duello eseguito dai ragazzi del RL Hungarian Outpost, con movimenti identici a quelli visti in episodio III, i ragazzi, stuntman professionisti, riprodurranno il più fedelmente possibile circa 8 minuti del duello di Mustafar.

Ore 12:30 -14:00 Jedi Path

Ore 14.00 Legacy of the Force: sempre presso l’arena in comune ci sarà uno spettacolo che vedrà coinvolta la Rebel Legion Italian Base assieme alla Saber Guild. Si tratta di uno spettacolo congiunto che racconterà un episodio dimenticato delle storie Jedi.

Ore 15:00-19:00: Jedi Path

Ore 15.30 Scenette: Verranno riproposte, dalle ragazze e ragazzi della Legione, delle scenette tratte dai Film di Star Wars, queste si terranno presso lo stand condiviso con la 501st Italica Garrison per una durata massima di 30 minuti. Potrete seguire quindi i vostri personaggi preferiti riproporre dal vivo, alcune delle scene più amate della vostra saga preferita.

Ore 17.00 L’ormai leggendario mash-up “Zombie/Impero”: l’epico incontro delle truppe imperiali con gli zombie e i militari dell’Umbrella Italian Division presso la loro area, che per l’occasione sarà trasformata in una vera e propria area di guerra in cui gli zombi dovranno vedersela contro le truppe imperiali comandate da Darth Vader in persona.

Ore 17.30 Scorta a Leia: Presso lo stand condiviso con la 501st Italica Garrison ci sarà la “Scorta a Leia” della durata di circa 10 minuti. La delegazione delle nostre Leia in costume (partendo da episodio IV a episodio VIII) verrà scortata da Truppe ribelli, Piloti dell’alleanza e altri sostenitori della ribellione durante una piccola parata che passerà davanti alla mostra sulla Forza, girerà esternamente attorno allo stand concludendosi davanti a Jabba per un saluto al pubblico.

DOMENICA 11 MARZO:

Ore 10:00-13:00 Jedi Path

Ore 11.30 Scenette: Verranno nuovamente riproposte le scenette, per chi non è stato presente il sabato o non è riuscito a seguirle, la modalità e la durata sono le stesse del sabato.

Ore 13.00 Battle of the heroes: verrà riproposto il duello tra Anakin Skywalker e Obi-Wan su Mustafar, nella stessa modalità del sabato.

Ore 13:30-16:00 Jedi Path 

Ore 14.30 Scorta a Leia: secondo le modalità del sabato.

Ore 16:00-17:00 Force Show Light Side

Ore 17.30 Leia Slave Gathering: Le associazioni di Star Wars introducono un evento totalmente nuovo dal valore internazionale! Infatti si svolgerà, per la prima volta in assoluto in Italia, il raduno delle cosplayer a tema Leia Slave in collaborazione con il portale www.satyrnet.it. Il raduno si terrà presso lo stand condiviso con la 501st Italica Garrison proprio davanti al possente Jabba The Hutt. Fino alle 18:00 tutte le ragazza che indosseranno l’iconico bikini metallico, sia in versione da Leia Slave classica, sia in versioni “alternative” (Disney, Steampunk, etc.) potranno radunarsi davanti la statua del malvivente galattico per antonomasia e avranno l’occasione di poter scattare delle foto in posa [N.B. gli accompagnatori sono pregati di rimanere fuori dallo stand per non creare confusione, tanto a difenderle da Jabba ci penseranno i valorosi cavalieri Jedi, sempre pronti all’azione … oppure, come Leia ci ha insegnato: si salveranno da sole]. Per info www.facebook.com/events/547477092277544/

Ore 17:00-19:00 Jedi Path

LE ASSOCIAZIONE DELL’AREA STAR WARS

La 501st Italica Garrison il distaccamento Italiano della 501st Legion, un’organizzazione mondiale di appassionati di Star Wars che possiedono ed indossano i loro costumi di natura “imperiale”. La mission del gruppo, che ad oggi conta oltre 8000 membri attivi in più di 100 Garrison suddivise in tutto il mondo, si riassume in 3 punti fondamentali: promuovere Star Wars, celebrare la sua mitologia e promuovere il marchio, dando ai fan una comunità nella quale farlo; portare nella realtà il fascino dei costumi della saga, studiando, realizzando ed indossando questi costumi, per soddisfazione personale (hobby) e per l’intrattenimento del pubblico che può finalmente interagire dal vivo con gli spettacolari personaggi della saga; – contribuire alla comunità utilizzando questi costumi e le nostre risorse collaborando con associazioni benefiche, visite negli ospedali e contribuendo con raccolte fondi destinate ad aiutare chi è meno fortunato di noi. Nel 2013 le attività della 501st hanno raccolto ben 16 milioni di dollari in tutto il mondo! http://www.501italica.com/

La Rebel Legion è una organizzazione internazionale di costuming di Star Wars, creata da e per chi è interessato nel replicare costumi relativi al mondo di Star Wars: Jedi, piloti e truppe ribelli, principesse e anche Wookiee…non manca nessuno! Grazie alla serietà dimostrata ed all’accuratezza dei costumi, la Rebel Legion è stata riconosciuta ufficialmente dalla LucasFilm come principale associazione mondiale di costuming per i “ribelli” di Star Wars. La Rebel Legion è cresciuta fino a diventare l’organizzazione internazionale che è oggi: più di 2000 membri in oltre 28 paesi in tutto il mondo, con 57 basi di diversi stati, diventando il primo gruppo di costumi ribelli nella comunità starwarsiana. Rebel Legion Italian Base, nata del 2005, è la sezione italiana del gruppo internazionale di costuming ribelle Star Wars. http://www.rebellegionitalianbase.it/

La Galactic Academy Varykino è un club mondiale gratuito di costuming Star Wars riservato esclusivamente a bambini e ragazzi. Il gruppo nasce nel 2009 da Albin Johnson, creatore anche della 501st Garrison e della Rebel Legion,  per permettere alle nuove generazioni di fan di Star Wars di mostrare passione ed entusiasmo e partecipare attivamente agli eventi ufficiali  in costume. Chiunque abbia meno di 18 anni ed ama vestirsi come un personaggio imperiale o ribelle di Star Wars è il benvenuto tra i cadetti.  Un club dove i giovani membri possono divertirsi ed essere con orgoglio in una grande comunità mondiale di appassionati, con eventi a tema, gallerie online di immagini, tanti costumi e giochi: www.galactic-academy.net

Fondata nel 2007 da Tom Hutchens, il Mandalorian Mercs Costume Club è cresciuto velocemente diventando la terza realtà internazionale di fan di Star Wars. Si tratta di  un’organizzazione internazionale di costumi Star Wars dedicata a celebrare l’universo creato da George Lucas attraverso la creazione, la promozione e l’utilizzo di costumi di altissima qualità che rappresentano i personaggi e la cultura Mandaloriana dalle saghe di Guerre Stellari. Mandalorian Mercs Costume Club unisce in tutto il mondo le persone che condividono l’amore per i personaggi della saga stellare, in particolare  la cultura / personaggi dei Clan Mandaloriani, incoraggiando l’auto-miglioramento, la crescita personale, il coinvolgimento familiare e la collaborazione con i coetanei in particolare creando e partecipando ad eventi di beneficenza a carattere volontario. L’ l’Italy Stronghold – Mandalorian Mercs Costume Club è la versione italiana di questo club, nato grazie all’opera preziosa della coppia Federico Ciccotti & Priscilla Di Toma, veri pilastri del fandom italiano di Star Wars. Se avete un’armatura nel cassetto e se volete entrare anche voi nel Clan Italiano non dovete far altro che contattare il gruppo all’indirizzo https://www.facebook.com/italystronghold/

La Saber Guild è un organizzazione senza scopo di lucro che si occupa di eventi di beneficenza e volontariato.Tramite spettacoli coreografici di spada laser ed i suoi costumi, mira ad aiutare il prossimo e a diffondere la passione per l’immenso universo di Star Wars. Saber Guild è una delle quattro organizzazioni internazionali ufficialmente riconosciute dalla Lucas, insieme a Rebel Legion Italian Base e 501st Italica Garrison, Saber Guild Roma è la prima divisione aperta in italia. Determinati a portare il sorriso sui volti di grandi e piccoli, trasformando la passione in un faro che porti speranza, la Saber Guild è sempre alla ricerca di nuove collaborazioni per sviluppare progetti culturali e di beneficenza. http://www.saberguildroma.altervista.org/; Sede di Trento https://www.facebook.com/Saber-Guild-Trento-102107009945595/

Maria Merola

About Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay etutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

View all posts by Maria Merola →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *