Monopoly The Mandalorian – The Child Edition

Ormai la partnership tra la Disney e Hasbro Entertainment non conosce limiti in particolare per la brandizzazione dello storico gioco Monopoly con serie, film, location ispirate alla casa di Topolino! Dopo la divertente versione dedicata a Il Re Leone, Toy Story 4 , Frozen 2 e l’ambita edizione ispirata proprio ai parchi Disneyland (di cui vi parliamo sul nostro sito gemello Satyrnet.it), Hasbro ci porta nella Galassia Lontana Lontana che tutti amiamo con la nuova edizione di Monopoly dedicata alla serie Tv Star Wars The Mandalorian. Un ottimo modo per rivivere la prima stagione su Disney+ e ingannare il tempo in attesa della seconda!

Monopoly (o Monopoli come sono abituati in giocatori italiani che sono cresciuti con l’edizione di Editrice Giochi dal 1936 fino all’estate del 2009) è il gioco di contrattazione più famoso del mondo. Scopo del gioco originale, è diventare, appunto, monopolista, ossia restare l’ultimo “finanziere” in partita dopo che tutti gli altri hanno fatto bancarotta. Al proprio turno, ogni giocatore lancia i dadi e si avventura sul tabellone, fra l’acquisto di terreni, stazioni o società, il pagamento di affitti e la costruzione di case e alberghi, le sorprese rappresentate dalle carte degli imprevisti e delle probabilità, e il rassicurante ritiro dello stipendio ogni volta che, completato un giro, si passa dal VIA. Quando un giocatore non ha denaro o proprietà a sufficienza per pagare un affitto o onorare un debito nei confronti della banca o di un altro giocatore, va in bancarotta ed esce dal gioco. Chi riesce ad amministrare al meglio le proprie finanze, bilanciando gli investimenti con una saggia disponibilità di contanti per affrontare qualsiasi traversia, vince la partita. Secondo l’Hasbro, dalla sua prima edizione è stato giocato da circa 750 milioni di persone”. Il Guinness dei primati ha citato nel 1999 la precedente statistica della Hasbro, per cui sarebbe stato giocato da 500 milioni di persone. Anche se non viene detto esplicitamente, viene considerato che le cifre si riferiscano al primato per il più grande numero di persone che giocano un gioco da tavolo protetto da copyright (escludendo quindi i giochi tradizionali come scacchi, go, i mancala e così via).

Come noterete dal titolo, il protagonista assoluto di questa nuova edizione di Monopoly è l’amatissimo “The Child” – che tutti noi adoriamo con lo soprannome “Baby Yoda”, tanto che è proprio il piccolo force-user verde a capeggiare sulla copertina del gioco. La confezione di questo board game, che sarà pubblicato solo a settembre 2020 (ma già in pre-ordine) conterrà:

  • La Plancia da gioco
  • 4 pedine di cartoncino con stand che mostreranno Baby Yoda in pose differenti: mentre usa la forza, mentre beve dalla sua tazza o mentre è seduto comodo nella sua culla levitante.
  • 18 carte Title Deed
  • 16 carte Bounty Puck (che sostituiscono le “Probabilità”)
  • 16 carte Camtono (che sostituiscono gli “Imprevisti”)
  • 32 nascondigli e 12 case (che sostituiscono Case e Alberghi)
  • 2 Dadi
  • Banconote di carta che ricordano i Crediti Imperiali
  • Istruzioni del gioco

About Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, presidente di Satyrnet, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 15 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Il portale www.satyrnet.it e la sua vastassima community online sono tutt'ora uno dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ora collabora con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics e Napoli Comicon. Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events, una delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha participato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World e Luneur Park cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.

View all posts by Gianluca Falletta →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *