Star Wars.it

Menu

Mark Hamill non si riconosce nel nuovo Luke

In un’intervista rilasciata poco prima dell’uscita del film, il 9 Dicembre, Mark Hamill, ammetteva di non comprendere del tutto il cambiamento di Luke Skywalker nell’ottavo episodio di Star Wars: The Last Jedi . Mark, pur non dichiarandolo direttamente,  non appariva affatto entusiasta  nell’aver reinterpretato il maestro Jedi.  Nell’intervista non lo dichiara mai direttamente,  tuttavia sembra sviare ogni domanda sul carattere del nuovo Luke, e si fa sfuggire all’inizio una strana frase dicendo  ” Luke fa sicuramente emozionare i suoi fan” ma anche aggiungendo che adesso si sarebbe visto altro.  Oggi  però sembra Hamill si apre  dicendo apertamente di non riconoscere più il personaggio di Luke Skywalker.

https://youtu.be/EIY-PsHrj9A

La dichiarazione: ” Ho detto a Rian che I Jedi non si arrendono. Anche se hanno dei problemi, magari prendono anni per provare a riorganizzarsi, per capire cosa ci fosse di sbagliato, per raddrizzare gli errori. E proprio qui c’è una differenza fondamentale.. Ma non è più la mia storia, è la storia di qualcun’altro e Ryan aveva bisogno di me per rendere il finale efficace. Questo è il punto del problema: Luke non avrebbe mai detto questo! In questa versione, si, ma io parlo della versione di George Lucas, ma questa è un’altra versione. Ho quasi pensato che fosse un altro personaggio di Lucas, magari un ” Jake ” Skywalker,  non Luke Skywalker… Non è il mio Luke Skywalker, ho fatto quello che mi è stato chiesto di fare da Rian,  perché cosi serviva per la storia..,Sentite,  io ancora non l’ho accettato del tutto, ma in fondo è solo un film. Spero che piaccia alla gente, che la gente non se la prenda. Ed io sono arrivato a pensare che Rian fosse la persona giusta, quella di cui  avevano bisogno per questo compito. ” 

Nonostante Hamil sembri apprezzare poco il personaggio, ci lascia intendere che il suo comportamento è stato necessario per portare avanti la storia..

 

 

 

Categories:   Curiosità

Comments