Novità Summer Wave di Lego Star Wars

Nelle ultime ore si trovano in rete le immagini della summer wave dei nuovi set lego star wars, presentata a New York. Sono in arrivo succose novità e vecchi set completamente aggiornati e noi siamo qui per introdurveli.

 

75203 Hoth Medical Chamber

Questo nuovo set riproduce l’infermeria della base ribelle su hoth visto nell’Episodio 5. Il set si presenta bene, riproduce fedelmente la stanza vista nel film.Le minifigure presenti sono Luke sotto cura, Leia nelle classiche vesti di Hoth e 2 droidi medici

Il prezzo sarà di 30€ e il set avrà 255 pezzi

 

 

75213 Star Wars Advent Calendar

Come ogni anno ritorna il calendario dell’avvento di Lego Star Wars. Sono presenti nuovi mezzi, come il cargo imperiale o il caccia Tie del Primo Ordine. Le minifigure sono molto interessanti, salta subito all’occhio l’inedito Generale Antoc Merrick, capo blu presente in Rogue One. Poi sono presenti un death trooper, droide da battaglia, IG 88, un soldato della Banda della Morte Guavian (presente nell’Episodio 7), Rose e il protagonista delle serie “The Freemaker Adventures” Rowan.

Il prezzo sarà di 30€ e avrà 307 pezzi

 

75214 Anakin’s Jedi Starfighter

Ritorna dopo 10 anni completamente rivisitato, il caccia Jedi di Anakin Skywalker della Serie “The Clone Wars” visto in alcune puntate nella prima stagione. Il caccia ha una linea simile a quella del set 75191. Nella scatola ci saranno Anakin Skywalker con lo stile “realistico” dotato di spada laser e il buon R2-d2.

Non ci sono ancora ufficializzazioni sul prezzo, ma dovrebbe costare sui 30€ vista la dimensione

 

 

75216 Snoke’s Throne Room

A grande richiesta arriva un set molto bello con protagonista una delle scene più importanti dell’Episodio 8 “Gli Ultimi Jedi”, la scena nella sala del trono di Snoke. La scatola ci fornisce i pezzi per ricreare, a scala ridotta, la famosa scena con una buona varietà di oggetti dinamici, come la porta dell’ascensore e la possibilità di far ruotare il trono di Snoke.  Saranno presenti i protagonisti di quella scena ma anche 2 nuove “entry” le Guardie Pretoriane di Snoke con il loro indistinguibile color rosso.

Non ci sono ufficializzazioni sul prezzo e numero di pezzi

 

75218 X-Wing Starfighter

Ritorna in gran forma il famosissimo t-65b StarFighter comunemente chiamato X-wing. Uno dei più famosi caccia monoposto della saga si è aggiornato e a prima vista è il modello miglior accurato mai uscito (escludendo la versione UCS). Questa volta oltre a Rosso 5 (Luke e R2-D2) dopo 16 anni ritorna  Biggs Darklighter con il suo droide astromeccanico R2-Q2. Non è l’unica novità ma tramite l’immagine si può notare che la Lego ha aggiornato i caschi dei piloti ribelli e hanno integrato la visiera di color arancione.

Non ci sono ufficializzazioni sul costo ma rumors parlano che prezzo si avvicina ai 90€

 

75220 Sandcrawler

Il colossale mezzo dei Jawa dopo l’uscita della versione UCS nel 2014 ritorna con una veste molto più giocabile e piccola. Ha una buona varietà di minifigures, oltre ai immancabili Jawa ha un Luke Skywalker, un droide astromeccanico, uno medico e uno protocollare.

Non ci sono ufficializzazioni sul prezzo e il numero dei pezzi

 

75221 Imperial Landing Craft

Ritorna aggiornato anche il Landing craft dopo 14 anni dalla sua ultime versione. Il landing craft imperiale ritorna in una veste molto moderna e con delle linee morbide e mone squadrate del solito, dall’immagine possiamo capire che avrà un vano per inserire eventuali minifigure. In questo set avremo mano su 2 Sandtrooper, un pilota di shuttle imperiali, R2-D2 e il buon Obi-Wan-Kenobi

Non ci sono ufficializzazioni sul prezzo ma rumors parlano di circa 80€/90€ e il set avrà 636 pezzi

 

 

About Simone Lo Presti

Nato a Roma nel 1996, la mia passione per la saga di Star Wars è cominciata quando ero molto piccolo e attualmente non mi ha ancora abbandonato, anzi con l'arrivo di nuovo materiale per la saga la mia passione cresce esponenzialmente ogni giorno che passa. Sono un grande patito di videogames, softair, modellismo, storia militare, Warhammer 40k e Lego. Attualmente studio Storia e Documentazione all'Università di Siena.

View all posts by Simone Lo Presti →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *