00000000000

Poche figure sono state così iconiche nella storia del Cinema con l’Imperatore della Saga di Star Wars. Ian McDiarmid è il volto e la voce di questo inquietante personaggio, Palpatine o Darth Sidious che dir si voglia, che abbiamo imparato ad amare/odiare ne “Il Ritorno dello Jedi” (quando aveva solo 38 anni!) e di cui abbiamo scoperto la sua scalata al poter nella trilogia prequel. Non citiamo “L’impero colpisce ancora” perché, nella pellicola originale, l’Imperatore fu interpretato da una donna molto truccata, coperta da cappuccio, con un paio di occhi gialli di scimpanzé incollati in post-produzione: la voce era invece dell’attore neozelandese Clive Revill (Ian McDiarmid fu “aggiunto” solo nella versione homevideo restaurata nel 2004).

A quanto pare il grande attore sarebbe tornato a colloquiare con Lucasfilm, proprio in questi giorni, per registrare alcuni doppiaggi del suo personaggio. Ora la notizia potrebbe semplicemente riguardare la nuova stagione di Star Wars Rebels (dopotutto l’Imperatore è stato e sarà ovviamente presente nell’epilogo di questa serie animata!), ma molti fan in rete stanno ipotizzando la sua possibile presenza, se pur solo come voce, nella nuova trilogia cinematografica di cui vedremo a dicembre il secondo capitolo! Che sia proprio lui ha insinuare nella testa di Kylo Ren il germe del Lato Oscuro, che sia lui il maestro (o addirittura il discepolo) del misterioso Snoke? Dovremo aspettare necessariamente il 15 Dicembre per scoprirlo!

 

Latest posts by Gianluca Falletta (see all)