Poster di Solo: dal plagio alle armi che spariscono

Sembra che non ci sia mai pace per i Poster del nuovo film incentrato su Han Solo. Inizialmente a pochi mesi dalla uscita del film nelle sale non erano stati ancora pubblicati i poster promozionali. Poi c’è stata una accusa di plagio in quanto il grafico francese Hachim Bahous ha notato che i character poster sono molto somiglianti ad alcune cover realizzate  nel 2015 per la Sony Recordings France.

Tutto ciò è emerso da un post uscito su Facebook e poi cancellato:La qualità del mio lavoro è stata riconosciuta e questo mi lusinga. Ma non mi è stato chiesto il permesso, quindi vorrei essere pagato per il lavoro che ho svolto per la Sony.” L’ Hollywood Reporter ha deciso di contattare la Disney per ulteriori chiarimenti. Questa la risposta: “I poster sono stati creati da un’agenzia esterna stiamo indagando sulla questione proprio in questo momento.

Ora succede che le armi siano sparite sia dai poster che dai character poster ufficiali. Questo è probabilmente collegato con gli ultimi attentanti terroristici avvenuti in questi giorni e col controllo delle armi che sta avvenendo negli Stati Uniti. La Disney però non avrebbe detto ancora nulla a riguardo. Insomma questo film non è ancora uscito ma ha già fatto parlare molto di sé.

Maria Merola

About Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay etutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

View all posts by Maria Merola →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *